a proposito di ...
Home


A PROPOSITO DI CONCORRENZA....
 

 

Tutti i diritti di questo sito sono protetti ai sensi legge 633/41 DPR. or.19/79 e DLGS 154/97 Trattato Internazionale di Berna 1971 e sue successive modifiche.

Si avvisa la spettabile clientela, che, a differenza di altri negozi concorrenti, il nostro punto vendita non è interessato a ricevere e-mail con segnalazione di prezzi più bassi dei nostri.

Non abbiamo l'esigenza, ne l'arroganza, ne sopratutto la pretesa, di avere i prezzi più bassi del mondo.

Siamo consapevoli invece, di avere un listino prezzi tra i più concorrenziali in Italia, e, in particolar modo, un magazzino sempre fornito di merce; quindi, nel limite del possibile, è certo che quasi mai, un nostro cliente arrivato in negozio, debba uscirne senza aver trovato ciò che in quel momento voleva acquistare.

Da noi la merce è sempre presente negli scaffali e non dobbiamo arrampicarci sui muri con scuse varie per giustificare prezzi superconcorrenziali ma totale mancanza di immediata disponibilità materiale.

Questo decisamente ci basta per continuare a lavorare nella più tranquilla serenità e nella più assoluta e completa professionalità, senza dover a tutti i costi svendere prodotti per il solo gusto ( decisamente controproducente per tutti ) di sentirci il punto vendita con i prezzi più bassi al mondo ( a quale scopo poi? Certo nessuno dei nostri concorrenti abbasserà le saracinesche se noi vendiamo prodotti sottocosto, anzi!)

Pertanto si avvisa la spettabile clientela, ed i semplici visitatori del nostro sito, che è assolutamente vietato copiare, riprodurre, od estrapolare, qualsiasi parte del nostro listino per inviare a scopo informativo ad altri punti vendita.

Qualsiasi atto che implichi la riproduzione, anche parziale del nostro listino, deve essere assolutamente autorizzata da noi, e dovrà servire solo come scopo di visione personale catalogo.

Il visitatore, od il punto vendita, che utilizzerà le nostre pagine del sito, (anche se inviategli da terzi e solo come allegato ad e-mail), per comparativo con i propri listini, pubblicandole, ed utilizzandole per dimostrare in rete di aver abbassato il prezzo di qualche euro rispetto al nostro, verrà immediatamente segnalato al nostro studio legale e perseguito penalmente a monte del testo di legge pubblicato in apertura pagina.

Pur rispettando l’idea che ognuno è libero di farsi del male come meglio crede, speriamo vivamente che la dignità professionale, che siamo certi appartenere a noi ed ad tutti i nostri colleghi, prevalga sulla decisa stoltezza di voler ottenere a tutti i costi dei ridicoli e controproducenti primati.

La direzione
Novecento